Post

BEATI GLI ULTIMI

Immagine
Oggi Tom Dumoulin ha vinto il Giro D'Italia ma in realtà ha vinto anche lui: Giuseppe Fonzi, anche se è arrivato ultimo. Ha vinto perché se ti chiami Fonzi e arrivi ultimo hai vinto a prescindere. Oggi poi per festeggiare l'ultimo posto si è presentato alla partenza con il giubbotto di Fonzie, e l'ironia vince sempre. Ha vinto perché, se consideri tutti quelli che si sono ritirati, lui almeno a Milano c'è arrivato. Ma soprattutto non è che tutti devono arrivare primi e se sudi per la tua squadra dando il tuo massimo, alla fine hai vinto.

INCASTONARE LA CITTÀ

Immagine
Un modo originale per risolvere il problema delle buche nelle strade? Trasformarle in opere d'arte come fa l'artista urbano Ememem!

LA CONFUSIONE POSSIBILE

Immagine
Siamo tutti un po' ossessionati dall'ordine: lo insegniamo ai nostri figli, lo cerchiamo nel nostro lavoro, lo pretendiamo per le nostre città. L'ordine ha però un prezzo: chiude le porte ad un'infinità di alternative. Richard Sennett ha scritto: la grande promessa della vita cittadina è rappresentata da un nuovo tipo di confusione possibile all'interno dei propri confini, un'anarchia che non distruggerà gli individui, ma li renderà più ricchi e maturi.

LE VIE SBAGLIATE RACCONTATE DAI RAGAZZI

Si parla spesso di ragazzi, più raramente si ascoltano le loro opinioni. Per#GenerazioneSotto18 - Il nuovo millennio raccontato dai millennial vedremo come i giovani hanno raccontato la devianza, il bullismo, la marginalità in queste 18 edizioni del #Sottodicitto Film Festival. Ne discuto con Lucia Vollaro, preside di Scampia, con la scrittrice Giusi Marchetta, con Mario Tagliani autore del libro“Il maestro dentro. Trent’anni fra i banchi di un carcere minorile”. Non mancate! Domani sera (4 aprile) alle 20.30 Cinema Massimo sala 3. Ingresso libero.

LE VIE SBAGLIATE AL SOTTODICIOTTO FILM FESTIVAL

Immagine
Per #GenerazioneSotto18 - Il nuovo millennio raccontato dai millennial, vi aspetto martedì 4 aprile alle ore 20.30, Cinema Massimo (sala 3). Vedremo - attraverso montaggi di sequenze d’epoca, la voce dei giovani registi e l’esperienza degli ospiti in sala - come i ragazzi hanno raccontato la devianza, la marginalità urbana e il bullismo in questi 18 anni del #Sottodiciotto Film Festival. Nel discuto con Lucia Vollaro, preside di Scampia, con la scrittrice Giusi Marchetta, con Mario Tagliani autore del libro“Il maestro dentro. Trent’anni fra i banchi di un carcere minorile” e con il giovanissimo regista Davide Mogna. Ingresso libero

GENERAZIONE SOTTODICIOTTO

Immagine
Si chiama "Generazione Sottodiciotto – Il nuovo millennio raccontato dai millennial" ed è un programma di cinque serate che ho curato insieme a Umberto Mosca e a Michele Marangi per festeggiare il #Sotto18 Film Festival, che in questa edizione diventa maggiorenne. Nei diciotto anni di Festival, i ragazzi hanno portato sul grande schermo il mondo e la nostra società e vi racconteremo come. Ogni evento è dedicato a un tema (sentimenti, cinema,devianza, tempo libero, attualità) e prevede la partecipazione di grandi ospiti. Verranno inoltre proiettati e commentati dei brevi filmati antologici per introdurre il tema della serata. Le serate saranno al Cinema Massimo e sono tutte a ingresso libero. Trovate qui maggiori info. Vi aspetto!
http://www.sottodiciottofilmfestival.it/